domenica 31 agosto 2014

"The Prey" di Andrew Fukuda | # Recensione

Salve a tutti carissimi lettori del blog Dolci&Parole, in questo post voglio lasciarvi la mia recensione di una saga che mi sta appassionando notevolmente: The Prey, secondo volume della saga di The Hunt dello scrittore Andrew Fukuda.

Titolo:  The Prey
Saga: The Hunt (The Prey #2, The Trap#3)
Autore: Andrew Fukuda 
Genere: Young adult/ Distopico/ Horror/ Fantascienza/ Mistero
Data di pubblicazione: Ottobre 2013
Numero pagine: 367
Editore: Il Castoro
Prezzo: 15,90 € Cartaceo | E-book 8,99 €

Voto: ✪✪✪✪


Trama

Gene è in fuga. Tutto il suo mondo è crollato. Con lui ci sono gli ultimi umani sfuggiti alla Caccia, dietro di lui, un'orda famelica di predatori. Ashley June è lontana – sarà ancora viva? Al suo fianco c'è Sissy: coraggiosa, determinata, una vera leader. Quando la fuga li porta in un rifugio di umani sulle montagne, tirano un sospiro di sollievo. Ma non tutto è come sembra, e nel giro di poco tempo, Gene è costretto a domandarsi se il Nemico non sia molto più vicino di quanto pensasse. A poco a poco, si fa strada una sola certezza: Gene e Sissy dovranno contare solo su loro stessi. Se vorranno sopravvivere.

(Attenzione, i contenuti di questa recensione contengono SPOILER)



Recensione
________________________________________________________________________________


La saga di The Hunt di Andrew Fukuda è davvero sensazionale, non si può dir altro. Già dal primo volume lo scrittore riesce a catturare l’attenzione dello spettatore portandolo in un mondo totalmente diverso da quello che siamo soliti leggere in altri libri, e in altre trame.
  In The Prey, secondo volume della saga, riprendiamo la storia esattamente da dove si era interrotta con il primo capitolo. Gene, il giovane protagonista, ha vissuto una vita da solo, senza la figura del padre, della madre e della sorellina; da solo in una società terribile e pericolosa, con l’unico scopo di sopravvivere e non essere scoperto per quello che è: un ominide, ovvero un umano. Ed ora, dopo tutto questo tempo, è venuto a conoscenza di tanti fatti che lui proprio non poteva immaginare, a proposito della sua famiglia e di tutti quelli come lui. Alla fine del primo volume lo avevamo lasciato in fuga dalle creature notturne affamate della sua carne, pronto a lottare per la sua vita e per quella di altri ragazzi: Sissy, Epap, Jacob, David e Ben, i suoi compagni di viaggio verso la “terra promessa” che un uomo, lo Scienziato, ha raccontato a loro come un luogo colmo di sole e miele.


Sebbene la storia tardi un po’ a partire, e molte delle risposte che stavamo attendendo arrivino solamente dalla metà del libro in poi, la trama resta fedele allo stile mozza fiato che Andrew Fukuda ci ha proposto all’inizio della saga con The Hunt. Misteri, dubbi, rivelazioni shock e tanta, ma tanta adrenalina, si fondono in The Prey, trasportandoci, sta volta, in un villaggio dove ad primo impatto la vita sembra trascorrere allegramente e vivace, fuori da tutto ciò che riguarda i Tenebridi e la loro insaziabile voglia di sangue umano. Ma non tutto è come sembra. Infatti Gene e Sissy vengono alla scoperta di verità sconcertanti, e cercheranno in tutti i modi di salvare delle vite innocenti, con tutte le loro forze.


  Lo stile dello scrittore e la sua scrittura scorrevole e dettagliata, riesce quasi a farci immedesimare nei personaggi, che vengono ritratti in modo molto interessante, ognuno diverso dall’altro, con il proprio carattere e la propria identità.  Sebbene prevalgano le figure maschili, nella storia, e vi siano poche donne, ogni persona è ben distinguibile e svolge un ruolo fondamentale per il susseguirsi degli eventi.
Personaggi secondari, scenari, dialoghi, ritmo… Tutto è ben scandito, equilibrato e studiato nei dettagli.

La forza di questo romanzo risiede nella tenacia dei personaggi a voler combattere per le proprie vite, per poter costruire una realtà lontana dalla fuga, dal sangue e dal terrore. Inoltre, parte importante nel romanzo che favorisce l’arricchimento della trama, è la rivelazione sulla nascita delle mostruose creature notturne che popolano il mondo e che durante gli anni hanno sostituito la popolazione umana, divorandola.




VOTO: 4 stelle/ su 5

____________________________________________________

LEGGI ONLINE
i primi due capitoli


____________________________________________________


L'autore

Nato a Manhattan e cresciuto a Hong Kong, Andrew Fukuda è per metà cinese e metà giapponese. Dopo aver conseguito una laurea in storia presso la Cornell University, Fukuda ha lavorato nella Chinatown di Manhattan con la comunità adolescenti immigrati. Questa esperienza ha portato alla scrittura di Crossing, il suo romanzo d'esordio che è stato selezionato da ALA Booklist come di un Editor Choice, Top Ten primo romanzo, e la Top Ten Romanzo Criminale nel 2010, suo secondo romanzo, The Hunt, il primo di una nuova serie, fu acquistata all'asta da St. Martin Press ed è stato pubblicato nel maggio 2012. Prima di diventare uno scrittore a tempo pieno, Fukuda è stato un procuratore penale per sette anni. Attualmente risiede a Long Island, New York, con la sua famiglia.



____________________________________________________



Leggi la recensione del primo volume della saga

Nessun commento:

Posta un commento

♡ Dolci&Parole può crescere solamente grazie ai vostri commenti, vi ringrazio di tutto cuore se vorrete scrivere qui sotto cosa ne pensate di questo post ♡

Consigliati


Grafiche e contenuti © ROBERTA DELLABORA DESIGN
Per info: dolcieparole@gmail.com