martedì 18 ottobre 2016

Recensione: "Solo per sempre tua" di Louise O'Neill

Questo di cui vi vado a parlare è un libro davvero importante. Non ho visto particolari recensioni in giro per il web, se non quelle poche che lo hanno bocciato completamente. Ebbene vi dirò che "Solo per sempre tua" è un chiaro intento di infondere un messaggio, puntando dritto al cuore e ai sentimenti del lettore, che certe volte potrebbe sentirsi urtato dalle scene o dal finale che, attenzione, non è un lieto fine. Detto questo, non abbiate timore di iniziarlo, è un libro davvero istruttivo che parla di maschilismo e dello stereotipo della donna bella e perbene. Merita di essere letto. E vi spezzerà il cuore, sappiatelo.



AUTORE: Louise O'Neill
GENERE: Distopico, Drammatico
EDITORE:
 Il Castoro (Hot Spot)
PREZZO:
 16,50 €   
PAGINE:
 368
DATA DI PUBBLICAZIONE:
 5 maggio 2016

TRAMA


Sono sempre state amiche, freida e isabel. Ora hanno sedici anni, frequentano l’ultimo anno della Scuola e sono in attesa della Cerimonia dove sperano di essere scelte come compagne da uomini ricchi e potenti. L’alternativa è diventare concubine, o non essere scelte affatto e andare incontro a un destino terribile. Come tutte le altre ragazze, freida e isabel sono state prodotte in laboratorio e allevate con l’unico scopo di diventare perfette: la cura del corpo deve essere l’unica ragione di vita, il loro carattere deve essere socievole e disponibile. Ora che il momento sta per arrivare la pressione è fortissima. isabel mette a rischio la sua sfolgorante bellezza perché non vuole più sottostare alle regole di questo mondo spietato… Poi finalmente i ragazzi arrivano, in cerca della loro futura compagna. freida sa che deve combattere per il suo futuro, anche se per questo deve tradire la sua migliore amica, anche se significa innamorarsi quando è vietato, anche se sa che le conseguenze possono essere irreparabili…

"Sii buona. Sii carina. Sii scelta."
Recensione
________________________________________________________________________________


Louise O'Neill approda anche in italia, nel mese di maggio, con il suo libro d'esordio "Only Ever Yours" tradotto dalla casa editrice Il Castoro, e dal suo marchio Hot Spot, come "Solo Per Sempre Tua". Un libro sperimentale caratterizzato da un'atmosfera potente e lacerante, capace di scalfire l'animo umano. Scioccante fino all'ultima pagina. La trama narra della vita di freida e isabel, due giovani eva sedicenni e amiche da quando sono state progettate. La storia è raccontata dal punto di vista della bella freida ed è ambientata in un futuro distopico, dalle regole ferree e sconvolgenti. Travolgente, ingiusto e drammatico, "Solo per sempre tua" mostra in modo estremo come la figura della donna venga concepita come uno stereotipo, scarna di contenuti etici e perennemente ossessionata dal peso e dalla bellezza, neppure meritevole di avere un nome dall'iniziale maiuscola. Un'ossessione, quella del peso, che colpisce la psiche della protagonista, la fa cadere in un vortice depressivo, fino a indurla a trovare sollievo nella bulimia e nei farmaci.

"Il bisogno di registrare la mia vita è fondamentale come quello di respirare. Senza MyFace sono persa. Non ho niente per ancorarmi a terra, a dimostrare che esisto".

I temi che vengono affrontati durante la lettura sono i più disparati, legati per lo più ad un cotesto femminile. Una realtà sconvolgente, scioccante e rivelatrice. Una società che progetta la donna in provetta, delineando un icona di perfezione e privandola di diritti di essere, se non quello di apparire. Come una classifica che premia l'aspetto esteriore, classificando un gene di bellezza comune e incontestabile. "Ognuna di voi ha un proprio ruolo da svolgere. Ricordate, potete essere progettate alla perfezione, ma c'è sempre margine di miglioramento"Una visione cruda e malsana della vita, ma allo stesso tempo necessaria per aprire gli occhi alla gente, per farla riflettere attraverso un'assenza di speranza, lasciando una sensazione sgradevole, ma allo stesso tempo spinto dalla storia che diventa man mano sempre più incalzante, ricca di suspance. Vogliamo sapere cosa succederà a freida e isabel, apparentemente le uniche eva che sembrano provare dei sentimenti veri e contrastanti. Ci sentiamo vicino a loro, leggiamo quel che pensano e provano, senza mai staccare lo sguardo dalle pagine. Il cuore viene definitivamente distrutto con un finale amaro e mozzafiato. L'aria si fa rarefatta e la consapevolezza di ciò che si ha appena letto ci colpisce in pieno: è il messaggio che divampa tra le pagine come un incendio irrefrenabile, la violenza sulle donne (sia fisica che psichica), il maschilismo come fulcro portante della società, così potente e distruttivo. Una lettura intensa, graffiante ed istruttiva. Mai letto nulla di una tale profondità. Sono dell'idea che debba essere letto alle scuole superiori.



"E non stare neppure a pensare a quanto io sia stronza. Non è colpa mia. Sto solo facendo quello che ci hanno insegnato. Questo è ciò che siamo, freida. Ci hanno progettate per essere così".

VOTO: 4 stelle /su 5

_________________________________________________________________________________________________







L'AUTRICE
Louise O'Neill è nata a Cork, in Irlanda. Ha studiato letteratura inglese al Trinity Collge di Dublino e ha lavorato negli Stati Uniti al mensile di moda "Elle". Mentre si trovava a New York, ha partecipato come assistente stylist a molte importanti campagne. Attualmente lavora come giornalista freelance per una serie di giornali e riviste irlandesi, occupandosi di questioni femministe, ma anche di moda e di cultura pop.

                                      
www.louiseoneillauthor.com                                         
         TWITTER                                 


                

4 commenti:

  1. Che bella recensione, questo è un libro che devo assolutamente recuperare *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ely, grazie mille! Sì, merita assolutamente di esser letto!

      Elimina
  2. Mi hai incuriosita troppo...adesso voglio leggerlo!!

    RispondiElimina
  3. La trama è intrigante e la tua recensione mi ha convinta a leggerlo quanto prima.

    RispondiElimina

♡ Dolci&Parole può crescere solamente grazie ai vostri commenti, vi ringrazio di tutto cuore se vorrete scrivere qui sotto cosa ne pensate di questo post ♡

Consigliati


Grafiche e contenuti © ROBERTA DELLABORA DESIGN
Per info: dolcieparole@gmail.com